LOADING
PREV
NEXT
http://www.leccefiere.it/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/959588slide_magico.jpg

Magico - Il Villaggio dei Bambini

9/17 MARZO 2013

Il Villaggio dei Bambini - Lecce Fiere {Piazza Palio}

Sei qui: Home » Come Arrivare » Trasporti a Lecce
Domenica, 17 Dic 2017

Come raggiungere Lecce Fiere

Fiera di Lecce

Situata in una posizione ai margini dell'Italia, Lecce è comunque ottimamente collegata al resto del territorio dello Stivale. E' infatti ben raggiungibile sia con il treno che con l'aereo. Pur non essendo dotato di aeroporto (unica città pugliese), si serve del vicino aeroporto di Brindisi, da cui partono e arrivano voli dalle principali italiane e da alcune importanti capitali europee. Per raggiungerlo dal capoluogo salentino occorrono appena 30-40 minuti, tempo medio che ad esempio si impiega da Milano per Malpensa o da Roma per Fiumicino.

Alla stazione di Lecce arrivano poi treni dalle principali città italiane. Il capoluogo salentino è infatti il terminale del corridoio adriatico che parte da Milano o Torino e passa per Bologna, Pescara e Bari. Molti anche i collegamenti da Roma, con Eurostar, ma anche con pullman.

Per quanto riguarda il trasporto interno, va detto innanzitutto che la città non è eccessivamente trafficata. E' quindi vivibilissima anche a piedi, anche se, per gli studenti, la diversa dislocazione delle sedi universitarie costringe all'utilizzo dei mezzi pubblici. Il servizio è gestito dall'azienda Sgm, società che controlla anche il servizio parcheggi della città. Sull'intero territorio sono attive 12 linee urbane che percorrono 1.600.000 km l'anno.
Capillare è la ramificazione dei trasporti che raggiunge le zone più periferiche della città, fino a spingersi fuori dal territorio cittadino, raggiungendo Frigole, San Cataldo, Monteroni. Le linee che interessano agli studenti dell'Universitari sono in particolare la 21, la 24, la 26 e la 28. La 27 poi ha un capolinea presso il centro Ecotekne ed è tra quelle più utilizzate dagli studenti. Per fortuna, in quest'ultimo caso, la frequenza è maggiore rispetto a quella media delle altre linee. Infatti lungo l'intero percorso della linea 27 si hanno 3 passaggi all'ora.

Tutte le altre linee presentano invece un passaggio o al massimo due passaggi l'ora. Nella maggior parte dei casi inoltre il servizio si interrompe poco o poco prima delle 21.

I costi sono in linea con quelli di altre città. Una corsa semplice costa 80 centesimi. Se il biglietto lo si compra a bordo si deve corrispondere una maggiorazione di 20 centesimi. Un abbonamento mensile ad una singola linea costa 18 euro. Se le linee sono due il prezzo sale a 20 euro. Per avere libertà di movimento, senza badare all'autobus che prendete si può scegliere di abbonarsi all'intera rete, spendendo appena 24 euro.

 Collegamenti da e per l'aeroporto

 

 

 

Le nostre fiere

    externa-logo     nautigo-logo     birra-in-fiera-logo     magico-logo